Home

Consigli, proposte e riflessioni

per rienergizzare la scuola (e chi ci vive dentro)

in modo consapevole

Una Prof a Forma di Mamma

L'inizio

Io penso che quando iniziamo ad andare a scuola siamo così: incantati da ciò che abbiamo davanti, sospesi tra ciò che è e ciò che sarà.... Ricordo perfettamente la mia prima lezione di lingua straniera (francese) alle medie come studente, ero emozionatissima: entra questa prof tutta strana, truccata e pettinata come Brigitte Bardot, piena di sciarpe di seta di voile, trasparenti... che parlava in francese!!! Questi suoni meravigliosi che iniziavano a entrare nel mio corpo, nelle mie orecchie come un fremito, un batter d'ali. Da allora non ho più smesso di emozionarmi. Quando un allievo inizia a parlare (adesso insegno tedesco) e vede che lo si capisce, c'è quel fremito anche nei suoi occhi. Per me imparare è questo e non c'è differenza tra chi è davanti o dietro la cattedra.

Se anche tu la pensi o vorresti pensarla così, allora sei nel posto giusto.

Buona navigazione!